Controllo carburante

I servizi GuardOne includono la possibilità di controllare il consumo di carburante del veicolo, monitorare i rifornimenti e le medie dei consumi, ricevere avvisi in caso di sottrazione di carburante o di apertura non autorizzata del tappo.

Il controllo è effettuabile su tutti i veicoli commerciali (furgoni, motrici, trattori stradali) , con modalità diverse a seconda delle caratteristiche tecniche del mezzo e della presenza di uno o due serbatoi.
Su tutti i veicoli con singolo serbatoio dotati di standard FMS (Fleet Management Services) l’informazione relativa al carburante consumato ed al livello di carburante nel serbatoio sono rese disponibili dalla centralina elettronica del mezzo, e ricavati tramite una apposta interfaccia CANBUS installata gestita dal sistema satellitare GuardOne.

Sui veicoli non dotati di standard FMS disponibile, ad esempio perché i veicoli sono antecedenti il 2005 oppure perché il dato relativo al carburante non esposto in chiaro dal costruttore, è indispensabile invece l’installazione di una sonda carburante nel serbatoio.

Su tutti i veicoli dotati di doppio serbatoio è consigliata l’installazione di due sonde carburante.
La lettura del livello di carburante permette di mettere a disposizione del Cliente una serie di report accessibili tramite servizio WEB di GuardOne. Il Cliente può ad esempio:

  • estrarre una tabella dei rifornimenti effettuati (data/ora, luogo, gasolio rifornito, totale nel serbatoio);
  • controllare i rifornimenti confrontando i dati della scheda carburante;
  • controllare eventuali furti di gasolio: le sottrazioni di carburante sono indicate in tabella e sul grafico;
  • conoscere il consumo medio di carburante per km durante il periodo fra due rifornimenti;
  • evidenziare i veicoli con consumo sopra la media.
Installando le sonde carburante, il sistema satellitare GuardOne è in grado di rilevare in tempo reale un calo di gasolio non attribuibile all’utilizzo del veicolo, con invio di una segnalazione di allarme alla Centrale Operativa di GuardOne, attiva 24 ore su 24, oppure via mail direttamente al Cliente.

In contemporanea all’invio della segnalazione di allarme il sistema può inoltre attivare localmente, a bordo del veicolo, attivatori quali una sirena o il clacson, così da dare un avviso anche all’autista, o anche attivare una videoregistrazione (è necessaria l’installazione ed il collegamento al sistema GuardOne degli accessori specifici).

Installando l’apposito accessorio “tappo serbatoio RFID” , il sistema satellitare GuardOne è in grado di rilevare in tempo reale l’apertura del tappo del serbatoio.

Il sistema può essere programmato per gestire l’evento con invio di una segnalazione di allarme alla Centrale Operativa di GuardOne, attiva 24 ore su 24, oppure via mail direttamente al Cliente.

L’allarme per apertura non autorizzata può essere vincolato a:

  • luoghi di rifornimento pre-autorizzati (es. sede aziendale);
  • fascia oraria;
  • digitazione di un codice di autorizzazione da parte dell’autista.

Anche in questo caso, oltre all’invio della segnalazione di allarme, il sistema GuardOnepuò inoltre effettuare automaticamente attivazioni locali, a bordo del veicolo.

Una applicazione utile, ad esempio, è attivare un avviso acustico in cabina per allertare l’autista, o anche attivare una videoregistrazione (è necessaria l’installazione ed il collegamento al sistema GuardOne degli accessori specifici).

Come per i veicoli commerciali, anche su alcune auto è possibile prelevare direttamente dalla centralina elettronica tramite interfaccia CANBUS l’informazione relativa al carburante consumato ed al livello di carburante nel serbatoio.

Non tutte le auto hanno però questa informazione disponibile, è necessario fornire l’elenco delle vetture interessate ai nostri uffici tecnici per avere una risposta specifica.

Richiedi un preventivo

I campi segnati con * sono obbligatori

Nome *

Cognome *

E-mail*

Telefono